Chiamaci adesso!

+39 349 367.3667
dalle 8.00 alle 20.00

+39 349 367.3667

Servizio Clienti

Richiedi Preventivo

Gratuito e senza impegno

EDEMA OSSEO

Che cos’è

L’edema osseo o edema spongioso si evidenzia con la risonanza magnetica in quanto caratterizzato da un aumento dell’acqua all’interno della regione normalmente occupata da osso spongioso e quindi da tessuto midollare.

Questo accumulo anomalo di liquidi all’interno delle ossa può insorgere a seguito di traumi, patologie articolari quali l’artrosi o sovraccarico funzionale. Molto frequente tra i traumi è la contusione ossea, uno dei casi di cui si è fatta scoperta con l’avvento della RMN; a volte definita come frattura occulta, non è visibile alle comuni radiografie o con altre metodiche radiologiche. L’edema intraspongioso di questo tipo è molto comune al ginocchio, all’anca e alla caviglia.

Molto spesso l’edema provoca un forte dolore e se non viene trattato può evolvere in necrosi (morte del tessuto osseo).

Consigli e Terapia

Se riconosciuto in tempo e trattato, nell’80% dei casi l’edema osseo può regredire nel giro di qualche mese, restituendo una qualità di vita normale, come quella precedente alla comparsa del dolore.

Di norma, il trattamento dell’edema osseo consiste nel riposo e nell’utilizzo della Magnetoterapia, che attraverso la stimolazione dei tessuti ossei, aumenta il microcircolo favorendo un rapido riassorbimento dell’edema osseo e, di conseguenza, risolve precocemente il dolore associato ed evita l’insorgenza di necrosi del tessuto.

In alcuni casi alla terapia si associa anche un trattamento con farmaci già utilizzati per l’osteoporosi (neridronati). Detto questo, è importante precisare che i casi non gravi di edema osseo possono risolversi anche in maniera spontanea, senza il ricorso a particolari terapie. Tuttavia, senza trattamenti, la guarigione è più lenta.

Richiedi un preventivo gratuito | MAGNETOTERAPIA

Noleggio facile, sicuro e affidabile | Consegna a domicilio
Noleggio xLaMagneto Magnetoterapia | RiabilitazioneRoma